Vigilia con (tentato) furto a casa Zaia

Tutto si sarebbe aspetto la vigilia di Natale, tranne che ricevere un messaggio sul cellulare per essere avvisato di un furto nella propria abitazione. E invece per il governatore del Veneto, Luca Zaia (nella foto) il 24 dicembre è stata proprio una giornata da dimenticare. Colpa di una banda di ladri - riporta il Gazzettino - che hanno fatto scempio della sua storica dimora «Torre delle Fate» a Refrontolo, in provincia di Treviso. I quattro incappucciati hanno mandato in frantumi la vetrata della villa e sfondato mezzo muro pur di arrivare alla cassaforte e forzarla, sperando in chissà quale bottino. Peccato che dentro non ci fosse nemmeno un centesimo...