Vince la Cdl nel comune di Berlusconi

Il centrodestra riconquista Arcore, il comune della celebre villa San Martino dove vive il leader del centrodestra Silvio Berlusconi. Il candidato della Cdl, Marco Rocchini, ha infatti vinto la sfida per il comune per una manciata di voti, superando il candidato del centrosinistra. Ad Arcore il centrosinistra si è diviso tra Fausto Perego, ex sindaco, sostenuto da tutti i partiti tranne la Quercia, e il candidato dei Ds. Silvio Berlusconi ha sostenuto personalmente la campagna elettorale dell’avvocato forzista Rocchini. L’ex presidente del Consiglio ha tenuto un discorso elettorale domenica scorsa, al Tennis Club del piccolo comune in cui risiede e vota il figlio Piersilvio. Rocchini sperava in una vittoria al primo turno, senza arrivare al ballottaggio: «Qui la sinistra ha governato male, e i cittadini lo sanno».