La Vincenzi già bocciata dai cittadini

Nel primo giorno di scuola, in fatto di pagelle il sindaco Marta Vincenzi riceve la prima sonora bocciatura. Il dato emerge dalla nona edizione dell’indagine Monitor Città, la ricerca che ogni sei mesi Ekma realizza per il Comuni italiani e che è stata pubblicata da Affaritaliani.it e divulgata ieri tramite le principali agenzie. La nostra sindaco non è nominata nemmeno all’ultimo posto nella speciale classifica che riguarda l’operato dei primi cittadini che superano il 55 per cento di fiducia da parte dei cittadini. Nella classifica che comprende 33 nomi, invece, c’è un ligure: il sindaco Luigi Sappa, primo cittadino di Imperia eletto in una coalizione di centrodestra che si piazza addirittura al 15° posto con il 59,2 per cento di gradimento. L’unica donna sindaco presente in classifica è Letizia Moratti primo cittadino di Milano, che occupa il 18° posto, quello che nel 2006 era del sindaco Pericu, il quale nei sei mesi precedenti aveva conquistato addirittura l’8° posto proprio a pari merito con l’inossidabile imperiese Sappa. Invece quest’anno Genova scompare dalla classifica. Il calo di consensi deve far riflettere la «sindaco di tutti» per quella metà (almeno) che non si sente rappresentata da lei.