La Vincenzi vola a Bruxelles per portare la pace nel mondo

La «firma di un memorandum per sostenere un progetto che favorisce la realizzazione di aree di sviluppo logistico e industriale in un quadrante strategico per la pacificazione del Medio Oriente». È il motivo che ha spinto Marta Vincenzi a volare di corsa a Bruxelles. Il titolo - testuale - del comunicato stampa con cui si annunciava la delicatissima trasferta. Ma siccome la sindaca è scaltra, evita di aggiungere l’«avvio di un tavolo di concertazione» e «un confronto di un gruppo coeso», le precisazioni che avrebbero (...)