Vincono al lotto con i numeri delle maglie

da Bari

«Sono venuti tanti giocatori a scommettere sulla ruota di Roma il 18 ed il 25, i numeri delle maglie vecchia e nuova di Antonio Cassano (anche se poi ha scelto il 19), anzi siamo stati promotori dell'abbinamento vincente. Peccato solo non averlo giocato anche noi»: per Francesco Cataldo, proprietario della ricevitoria del Lotto in pieno centro di Bari in via Abate Gimma, angolo via Sparano, il passaggio del «Pibe de Bari vecchia» al Real Madrid ha segnato un aumento di scommesse, poi premiate dall'ambo uscito sulla ruota capitolina. «Qui veniva spesso anche la signora Giovanna, mamma di Antonio - ha raccontato Cataldo - che spesso giocava, a caccia del terno fortunato. Qui siamo tutti tifosissimi di calcio, soprattutto del Bari, e siamo felicissimi per Antonio che dalla Spagna conquisterà più facilmente la convocazione per i Mondiali in Germania».