Vincono Sky e digitale terrestre Dirette e sintesi solo per abbonati

Allo stato attuale delle cose, per vedere gli highlights in chiaro del week-end calcistico italiano bisognerà aggrapparsi al diritto di cronaca: quattro minuti di immagini all’interno dei vari tg dopo le 20.30 (per le partite del pomeriggio) e dopo le 24 (per i posticipi delle 18 e delle 20.30, sia del sabato che della domenica). Scompare anche la trasmissione radiofonica Tutto il calcio minuto per minuto: la Lega Calcio ha ritenuto inadeguata l’offerta presentata dalla Rai di 1,9 milioni di euro. «La Domenica Sportiva andrà comunque in onda», assicura Massimo De Luca, direttore di RaiSport. «Temi e formula - ha aggiunto - saranno impostati secondo la disponibilità di immagini sugli eventi principali della giornata».
Dove vedere, dunque, le partite di serie A del prossimo week-end? Sky trasmetterà a pagamento tutte le partite del campionato, mentre sul digitale terrestre di Mediaset Premium andranno in onda Milan-Bologna, Roma-Napoli, Torino-Lecce, Atalanta-Siena e Chievo Reggina. Su La7CartaPiù, i restanti incontri: Udinese-Palermo, Sampdoria-Inter, Catania-Genoa, Cagliari-Lazio e Fiorentina-Juventus.