Vinse due volte Parigi e Roma e batté Laver

Nicola Pietrangeli, nato a Tunisi l’11 settembre 1933, da giocatore è stato ventiquattro volte campione d’Italia, è stato quattro volte finalista degli Internazionali d’Italia che ha vinto nel 1957 (contro Merlo) e nel 1961 (contro Laver) e quattro volte finalista al Roland Garros con due successi, nel 1959 contro Vermaak e nel 1960 contro Ayala. Inoltre è stato semifinalista nel 1960 a Wimbledon, battuto da Laver in cinque set. È stato il primo italiano a essere inserito nella «Hall of Fame», ha vinto come commissario tecnico la coppa Davis in Cile nel 1976. Gioca a golf, «ma in maniera disincantata: sono indifferente allo score e al delirio dei praticanti».