«Violato il Patto», rom espulsi da Triboniano

Nonostante gli espliciti e recentissimi divieti sanciti dal «Patto di legalità» voluto dal Comune, continuavano ad ospitare gente estranea al campo nelle loro quattro roulotte. Così, dopo gli allontanamenti di due settimane fa, ieri a Triboniano sono state espulse altre tre famiglie di rom, 11 persone in tutto.
Nei giorni scorsi, i servizi sociali e il settore Sicurezza di Palazzo Marino avevano emesso un provvedimento di allontanamento a carico di questi nomadi e ieri alle 7 una decina di vigili urbani - coadiuvati da un gruppo di circa trenta poliziotti e carabinieri - hanno sgomberato l’area 3 del campo nomadi.
«I residenti nel campo hanno l’obbligo di informare le autorità se intendono ricevere ospiti - ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali Mariolina Moioli - la cui presenza deve essere comunque concordata con gli operatori».