Violentò bimbe rom: cinque anni in carcere

Il ragioniere di San Basilio, Giorgio D.G., 62 anni, arrestato nel 2004 dai carabinieri per pedofilia su bambine rom di 9, 10 e 14 anni, è finito in carcere. Ieri gli agenti del commissariato di Tivoli hanno eseguito l’ordinanza con la quale il Tribunale di Roma disponeva la revoca degli arresti domiciliari per l’anziano, che nel frattempo si è trasferito in una palazzina di Guidonia Montecelio. L’uomo accusato di pornografia minorile e violenza sessuale su minori era solito filmare le vittime durante i rapporti sessuali. Dovrà scontare 5 anni in carcere.