Violentavano straniere dopo averle derubate

Le picchiavano, le rapinavano e spesso, anzi quasi sempre, finivano col violentarle. Così almeno 35 straniere, tutte prostitute che esercitavano in appartamenti in diverse zone della capitale, hanno subito gli abusi di due rapinatori arrestati ieri mattina dalla squadra mobile. Sono una guardia giurata e un pregiudicato, entrambi di 27 anni, le due persone arrestate dagli investigatori. Sarebbero responsabili di almeno 35 episodi durante i quali le prostitute straniere, dopo essere state rapinate, sono state anche picchiate e violentate con uno stile che ricorda quello del film Arancia Meccanica.