Violento temporale provoca disagi in tutta la città: vie e negozi allagati, alberi caduti, auto in panne

Strade e negozi allagati, traffico in tilt, auto in panne, interi edifici senza elettricità, centralini di vigili urbani e pompieri presi d’assalto, alberi e rami caduti. Il violento temporale che si è abbattuto in serata sulla capitale ha provocato danni e disagi un po’ ovunque. All’aeroporto di Fiumicino la pioggia e i fulmini hanno rallentato le attività di atterraggio e decollo. Fiumi d’acqua hanno invaso via Prenestina e Tor de’ Schiavi, dove un tombino è saltato mentre stava passando una macchina. Disperati i commercianti per i negozi completamente invasi d’acqua. A piazzale della Radio un allagamento ha causato un incidente tra due auto. Allagamenti anche a Macchia della Farnesina, sul Muro Torto e in tutto il centro. Sotto il ponte tra via Ostiense e via Gaspare Gozzi alcuni automobilisti sono stati costretti a lasciare la propria auto perché sommersa per metà dall’acqua. Completamente allagato il primo tratto di via Aurelia, subito dopo il colonnato del Vaticano. L’acqua ha anche impedito ai residenti l’accesso alle abitazioni. Difficoltà anche per la circolazione ferroviaria sulla linea Roma-Velletri, messa ko per oltre un’ora da un guasto. Emergenza a Ponza per smottamenti e crolli. Problemi anche sul red carpet della festa del cinema (nella foto Afp il regista Michael Cimino si ripara con un ombrello).