VIOLENZA IN METROPOLITANA

Si alleggerisce la posizione di Yovo Alf Arsena Demba, il senegalese di 18 anni che lunedì era stato arrestato in seguito a una colluttazione avuta con un controllore dell’Atm - ora in coma all’ospedale - alla metropolitana di Gessate.
Dopo aver visionato il video delle telecamere del metrò che hanno ripreso l’aggressione, ieri il gip Vincenzo Tutinelli ha derubricato l’accusa da lesioni volontarie a lesioni preterintenzionali, quindi il magistrato ha convalidato il fermo del giovane per resistenza a pubblico ufficiale.