Violenza sessuale: presi due moldavi

Due extracomunitari di origine moldava sono stati arrestati ieri a Vitinia per violenza sessuale e sequestro di persona. Insieme hanno adescato una romena di 39 anni, residente a Fiumicino. Dopo averla picchiata, l’hanno trascinata in una baracca e qui hanno abusato di lei per tutta la notte. La donna, scappata all’alba, ha chiesto aiuto ai carabinieri. Uno dei due immigrati è stato riconosciuto per strada dalla vittima che era in compagnia dei militari, mentre l’altro è stato fermato alla stazione della Magliana.