Violenza sessuale: preso finto idraulico

È stato arrestato martedì notte dai carabinieri della compagnia Parioli l’uomo che lo scorso 15 giugno tentò di violentare una ragazza brasiliana di 21 anni, dopo essere entrato nell’appartamento fingendosi idraulico. La giovane, dopo una colluttazione con il finto idraulico si lanciò dalla finestra dell’appartamento al primo piano per riuscire a scappare. L’aggressore era riuscito ad entrare in casa, dove la brasiliana viveva ospite di una coppia di amici e minacciandola con una pistola e un coltello tentò di violentarla. Dopo la fuga della ragazza l’uomo riuscì a far perdere le proprie tracce, mentre la donna fu soccorsa e trasportata al Policlinico Umberto I. I carabinieri hanno avviato subito le ricerche dell’aggressore, tanto che il gip, lo scorso 20 giugno, grazie ai risultati delle indagini, ha potuto emettere nei confronti di G.D.P., 35enne romano, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.