Violenze Autodifesa, corso gratuito per le donne

Un corso di autodifesa rivolto a tutte le donne vittime di aggressioni fisiche o di stalking (la violenza psicologica). Ma aperto anche a quante pensano che giocare d’anticipo sia la mossa vincente. Lezioni gratuite per tutte, dai 16 ai 60 anni, (le minorenni devono essere accompagnate) per imparare a difendersi da sole e a reagire, fisicamente e mentalmente alle prepotenze. Il corso, della durata di tre mesi, fa parte del progetto «Prendi a pugni la violenza» promosso da Carlo Di Blasi consigliere nazionale della Federazione italiana kickboxing e da Salvatore Ciconte, campione europeo di kickboxing e istruttore di sport da combattimento. Il via sabato alle 11 all’Accademia Europea di via Melzo 9, la palestra che ha visto crescere sportivamente le due campionesse mondiali di kickboxing Chantal Menard e Silvia La Notte (attualmente in gara a Oktagon, la sfida sarà sabato ore 20.30 al Palasharp). Chi desidera partecipare può scaricare il mudulo di iscrizione dal sito www.oktagon.it (info: 02-33.154.58 o www.ciccaboxe.com, sezione autodifesa)
«Con l’aiuto degli enti locali contiamo di coinvolgere nel progetto le altre 600 palestre italiane affiliate alla Federazione - ha spiegato Di Blasi - Lo scopo è quello di dare un servizio gratuito su tutto il territorio nazionale». Salvatore Ciconte è uno dei maestri. Anticipa: «Insegnerò cose semplicissime. Insisterò sull’importanza dell’alzare la voce. Già questo è un modo per vincere la paralisi, poi insisterò sulla difesa, mostrerò l’effetto di una ginocchiata, come divincolarsi quando si viene attaccati alle spalle»