Violenze Ronde davanti alle discoteche La Moratti a Maroni: «Banca dati del dna» Il primo cittadino scrive al ministro: «Processi per direttissima per chi aggredisce le donne» De Corato promuove i presìdi. Stupro dei Magazzini Generali, c’è l’iden

«Sto scrivendo al ministro Maroni per riprendere una serie di punti che avevamo già avanzato nella discussione sul pacchetto sicurezza e per richiedere nuovamente che vengano inseriti nei provvedimenti in fase di attuazione o approvazione parlamentare». L’annuncio lo dà il sindaco Letizia Moratti all’indomani dello stupro della giovane boliviana, la quarta vittima a Milano in solo venti giorni, violentata la notte di San Valentino all’uscita della discoteca «Magazzini Generali» da un nordafricano. E lo mette nero su bianco su una lettera inviata ieri al Viminale, in cui domanda al ministro di accogliere le proposte che il Comune di Milano aveva avanzato al governo già nell’agosto del 2006 e che aveva ribadito nel 2007 nel Patto per la Sicurezza (...)