Violini e pianoforte ora suonano nelle chiese

Sei concerti, da dicembre a marzo, per appassionati, ma non solo. Comincia domani alle 21 presso la Chiesa di San Francesco d’Albaro, in via Albaro, il ciclo concertistico «Concerti nei Plazzi e nelle Chiese», con un concerto del Collegium Pro Musica.
Si tratta di una rassegna di concerti di musica classica che abbina la musica da camera a sedi di particolare interesse storico-artistico e architettonico, privilegiando anche sedi meno centrali. I
concerti, infatti, si terranno in alcune antiche chiese di Genova (oltre a San Francesco d’Albaro anche S Siro di Struppa e SS Annunziata di Portoria-Santa Caterina nel centro città) e nell’Auditorium di Palazzo Rosso.
Il cartellone prevede sei concerti, per tutti l’ingresso è gratuito , con offerta libera, il cui ricavato sarà devoluto all’associazione Gigi Ghirotti, per le cure palliative e la terapia del dolore. Il primo appuntamento è doppio: il Collegium Pro Musica proporrà l’esecuzione integrale in due concerti delle Sonate per flauto di Georg Frederich Haendel: la prima parte sarà eseguita domani sera e la seconda parte presso l’Abbazia di San Siro di Struppa, sempre alle 21. Per il Collegium Pro Musica si esibiranno Stefano Bagliano al flauto dolce e Lorenzo Casavanti al flauto traverso barocco, due solisti genovesi rinomati a livello internazionale, accompagnati da Alberto Pisani al violoncello e Gianluca Capuano al clavicembalo.
Insieme a Bach e a Vivaldi uno die massimi compositori dell’età barocca, Haendel è ben noto anche oggi al grande pubblico per l’Oratorio «Il Messia», di cui viene molto frequentamente eseguito l’Alleluia per coro e orchestra.
Si prosegue sabato 13 gennaio alle 18.30 nella Chiesa di SS Annunziata di POrtoria meglio conosciuta come di Santa Caterina da Genova dove si esibirà, su musiche del Novecento, il duo fromato da Francesco Ficarella e Carlo Lo Presti. Sabato 10 febbraio alle 17 l’Auditorium di Palazzo Rosso in via Garibaldi, ospita due «melologhi» per voce recitante e pianoforte di Richard Strauss, protagonisti la’ttrice Eva Mauri e il pianista Andrea Rucli. Due i concerti di marzo: il 17 alle 17 nell’Auditorium di Palazzo Rosso si tiene il recital del pianista Francesco Nicolosi. L’ultimo concerto, nella stessa sede, si terrà mercoledì 28 marzo alle 21 con il violinista Joseph Gold, proveniente da San Francisco. Intanto sabato prossimo alle 17.30, verranno accese a Palazzo Spinola le luci speciali dell’albero di Natale: speciali perché le decorazioni sono state realizzate dai bambini della scuola elementare Garaventa dopo una visita alla galleria degli spcchi di Palazzo Spinola.