Un violoncello dal Teatro della Scala

Nell’ambito del 23º Festival estivo di musica da camera, organizzato dal Comune di Sestri Levante e dell’Associazione musicale Ars Antiqua, domani sera al Convento dell’Annunziata si terrà un concerto di notevole rilievo. Ospite della rassegna sestrese, infatti, sarà il violoncellista del Teatro della Scala Simone Groppo in duo con il pianista Vittorio Costa. Di grande fascino il programma proposto, con la terza sonata di Beethoven, L’Arpeggione di Schubert e la prima sonata di Brahms. Simone Groppo, dal 2002 consigliere d’ammninistrazione della Filarmonica della Scala, suona un prezioso violoncello di scuola milanese del 1700. È stato tra i protagonisti in Salieri nella recente inaugurazione del Teatro alla Scala dopo i lunghi lavori, ricevendo gli elogi del maestro Riccardo Muti. Prossimo concerto il 9 agosto nella Chiesa di Sant’Antonio con l’organista francese Francis Vidil.