La Virtus fa le prove generali contro la Stella Rossa

S’è cominciato a fare sul serio, al termine di due settimane di ritiro a Folgaria e dopo il primo test di stagione col Veroli. La Lottomatica s’è spostata in Serbia per disputare tre amichevoli con avversari certamente più ostici dei ciociari (sconfitti 82 a 65) affrontati al PalaTiziano mercoledì sera a porte chiuse. A Belgrado, nella prima delle tre sfide, la Virtus è stata battuta dai russi dell’Unics Kazan con il punteggio di 65 a 73 (12-19, 31-43, 48-59 i parziali alla fine dei primi tre quarti). Poco male, la gara serviva più che altro per restituire al quintetto di Repesa il contatto col parquet davanti ad avversari blasonati. I russi (che hanno avuto ottime percentuali al tiro dalla lunga distanza) sono subito andati in vantaggio mentre Roma ha provato a raggiungerli ma non ci è mai riuscita. Solo nel finale ha saputo accorciare le distanze. Repesa (che guida la squadra per il terzo anno consecutivo) ha iniziato la partita con la formazione base formata da Jennings, Becirovic, De La Fuente, Hutson e Brezec: alla fine s’è ritrovato con Jennings miglior marcatore dei suoi (17 punti), seguito da Brezec (14), Ray (8), Becirovic (6), Gabini e Hutson (5), De La Fuente, Giachetti, Gigli e Tonolli (2). Insomma, nonostante la sconfitta, tutti sono comunque andati a segno.
«Abbiamo cominciato male - ha spiegato alla fine Sani Becirovic - eravamo troppo molli: questo è stato il nostro problema nella prima parte della gara». Poi ha aggiunto: «Nella seconda frazione ci siamo ripresi, abbiamo fatto meglio sia in difesa sia in attacco ma abbiamo sbagliato troppi tiri».
Per la cronaca ieri sera la squadra è scesa nuovamente in campo al Pionir Arena (antagonisti di turno quelli dell’Fmp Zeleznik di Belgrado, che partecipa al campionato serbo e gioca nella Lega Adriatica; poi, questa sera, la Lottomatica affronterà l’Hemofarm Vrsac ), mentre c’è da annotare la soddisfacente campagna abbonamenti: partita il primo settembre ha già raggiunto quota mille tesserati. Dalle tessere ai biglietti per un solo match il passo è breve: domani pomeriggio alle 16 comincia anche la vendita dei tagliandi per l’Adidas Cup-Opening Game della Virtus, l’amichevole contro la Stella Rossa Belgrado in programma venerdì 26 settembre alle 20,30 al Palazzetto dello Sport di viale Tiziano e valida come gara di apertura della nuova stagione della Lottomatica.