Il «virus dell’autunno» colpisce Milano: a letto più di 20mila bambini

Si presenta con sintomi molto diversi fra loro: diarrea, mal di gola, mal di stomaco, febbre. E spesso viene sottovalutato e scambiato per altre malattie: è il virus dell’enterovirosi, che a Milano ha già messo a letto più di 23mila bambini e adolescenti.
«Solitamente il picco si presenta nei mesi estivi - spiega il dottor Italo Farnetani, dell’università di Milano Bicocca -, ma quest’anno a causa delle alte temperature dell’ultimo periodo si sta facendo sentire di più».
E così nelle scuole il numero di assenti che lasciano il banco per più di cinque giorni aumenta esponenzialmente: e in alcuni casi si arriva a una settimana a letto.
L’enterovirosi comunque, nonostante gli effetti piuttosto pesanti, guarisce da sé. Il rischio piuttosto è che, visti i sintomi, venga scambiata e curata per appendicite.