Visite gratuite nell’ospedale da campo

Si scrive Rotary, ma si legge «amicizia e servizio». Per far conoscere meglio questa associazione mondiale di imprenditori e professionisti ai non rotariani, venerdì e sabato al Porto Antico sarà organizzata una serie di manifestazioni in occasione del XXXI congresso distrettuale dei Rotary Club di Piemonte, Valle d’Aosta. Alle 11 di venerdì sarà inaugurato il «Paul Harris’ Camp», l’ospedale da campo gestito da medici rotariani in collaborazione con la protezione civile nazionale, che prende il nome da chi, nel 1905 a Chicago, fondò il Rotary. Due le tende: la prima conterrà una mostra sulle attività e i progetti di servizio dell’associazione (fame, sete, educazione, Polio Plus, lotta all’Aids). La seconda, gestita da medici rotariani, sarà riservata alle visite mediche. Saranno effettuati controlli di prevenzione diabetica, cardiologia e odontoiatria. Inoltre saranno fatte ecografie della tiroide oltre ad eseguire visite oculistiche e audiometriche. Tutte le visite saranno gratuite.
«Mass media, giovani, educazione» sarà invece il tema della tavola rotonda che si svolgerà sabato ai Magazzini del Cotone alla presenza di esperti nazionali, durante la quale saranno illustrati i «service» più significativi svolti dai quasi cento Club del Distretto.
Ci saranno poi percorsi di viste guidate gratuite: uno nel centro storico, l’altro ai Musei di Strada Nuova, con visita guidata a cura di Marzia Cataldi Gallo alla mostra su Berselli in corso a Palazzo Rosso.