Alla vista dei poliziotti getta la coca nel water

Un diciannovenne romano è stato arrestato la scorsa notte dagli agenti del commissariato Castro Pretorio per detenzione e spaccio di cocaina. Gli agenti avevano scoperto che il giovane, con precedenti penali, era il pusher di ragazzi e studenti della zona di Torrenova. Hanno seguito un tossico che si recava a casa del 19enne e quando hanno fatto irruzione, lo spacciatore ha buttato nel water e dalla finestra alcune dosi. I poliziotti sono riusciti a recuperare 20 grammi di cocaina.