La vita di Carlos Checa raccontata sul suo casco da GP

«Non volevo solo togliermi uno sfizio, volevo davvero un casco che parlasse di me e di tutta la mia vita»

I primi test sono stati più che positivi e per Carlos Checa si prospetta un'altra intensa stagione in Superbike. Carico e motivato per il 2010, Checa ha richiesto lo sviluppo di una nuova grafica, in grado di rappresentare al 100% la sua vera natura.
Il progetto è frutto di una sua idea, nata dalla voglia di indossare un casco che non fosse solo bello, bensì diverso e particolare. A partire da aprile, pertanto, la nuova replica Nolan X-lite sarà in vendita per i suoi tifosi a 539 euro..
Il nuovo casco di Checa è una metafora della sua vita. Ogni dettaglio grafico racconta una storia. La storia di un uomo e di un pilota. Un uomo grintoso, sempre alla ricerca di emozioni, esploratore mai stanco di conoscere. Un pilota appassionato, ancora desideroso di viaggiare per il mondo.
Gli animali comunicano il suo amore per la natura selvaggia, per le arrampicate, il surf e tutti gli sport estremi; i continenti, invece, rappresentano il suo sentirsi un cittadino «globalizzato». Al centro della calotta, la rosa dei venti.
Curioso scoprire che, all'età di 10 anni, Carlos ha frequentato un corso per disegnatore di ceramica e il suo maestro gli prestava sempre lo scooter. Risale all'epoca la sua passione per le due ruote. Il caso ha voluto che, proprio mentre Carlos pensava a concretizzare questa idea, abbia incontrato di nuovo l'amico e maestro, che lo ha aiutato a perfezionare il disegno e realizzare tutti i dettagli.
«Non volevo solo togliermi uno sfizio, volevo davvero un casco che parlasse di me e di tutta la mia vita. È un casco che ha per me un forte significato. Sono contentissimo del risultato e non vedo l'ora di indossarlo in occasione della prima gara» - afferma Carlos - «Ringrazio il Gruppo Nolan per la grande disponibilità e dedizione al progetto» - conclude il pilota.
La nuova replica Checa è stata realizzata sul modello top di gamma X-lite X-802 già indossato dal pilota nelle ultime due stagioni.