Vitamine e sali Dieta dell'ananas da mattina a sera

In pochi giorni sgonfia e depura Ma fa perdere anche peso...

Sgonfiarsi e depurarsi in pochi giorni, perdendo fino a quattro chili. Adesso è possibile grazie alla «dieta dell'ananas» che unisce alle proprietà benefiche del frutto tropicale quelle di un regime alimentare sano, a base di verdure, riso, pollo e pesce. Si tratta di una dieta ipocalorica «lampo», perché aiuta a perdere peso in fretta, per essere pronti in vista della prova costume o per preparare l'organismo a un regime alimentare più sano e leggero. «Si tratta di una dieta molto efficace, a patto che ci si alimenti in modo equilibrato - spiega Maria Vittoria Ristori, nutrizionista dell'ospedale Bambin Gesù di Roma -. Si può portare avanti per quattro o cinque giorni, poi va interrotta e ripresa dopo un mese. Questo perché ha un contenuto elevato di fibre e proteine, ma è quasi del tutto priva di carboidrati. Permette di perdere fino a quattro chili nell'arco di una settimana. Dopo è necessario reintrodurre i carboidrati a basso impatto glicemico». Al centro di questo regime alimentare c'è l'ananas, un frutto dalle molteplici proprietà benefiche. «Intanto è poco calorico - conferma l'esperta -, inoltre è un anti infiammatorio e anti ossidante naturale. Ma questo frutto aiuta anche a drenare i liquidi in eccesso, e questo è molto importante quando fa caldo, e contiene la bromelina, una proteina che aiuta la digestione, specialmente delle proteine». L'ananas è anche ricchissimo di sostanze nutrienti salutari per l'organismo, come acqua, vitamine e sali minerali. Per esempio, ha un elevato contenuto di vitamina C, pari al 50 per cento del fabbisogno giornaliero. Inoltre è ricca di tiamina (vitamina B1), vitamina B6 e folati. Tra i minerali è abbondante il manganese, essenziale per il benessere delle ossa e per il suo ruolo nel metabolismo del glucosio. Discreto anche il contenuto di rame, minerale fondamentale per la funzione di numerosi enzimi tra cui le superossido dismutasi, essenziali nella protezione dai radicali liberi. Infine il frutto ha un indice glicemico particolarmente basso. Proprio per queste ragioni è indicato in numerose diete, ma più in generale nell'ambito di un regime alimentare sano ed equilibrato. «Questa dieta è particolarmente consigliata per le persone che vogliano perdere qualche chilo in eccesso velocemente o per quelle che vogliano dare una scossa forte al metabolismo per far scendere il peso - va avanti la nutrizionista -. È molto utile prima delle vacanze, per eliminare i chili di troppo. Ma anche al rientro a casa, per disintossicarsi dagli eccessi. Può essere indicata anche dopo le feste, Natale o Pasqua, proprio per questo scopo». Anche perché le controindicazioni sono pochissime. «È sconsigliata solo per chi ha problemi di insufficienza renale o chi non può mangiare troppe proteine - conclude -. In tutti gli altri casi va benissimo, perché contiene pollo e pesce». L'importante è non esagerare, intervallandola con alimenti a base di carboidrati.