Viterbo, abusava delle nipotine di 8 e 10 anni Arresti domiciliari per il nonno paterno

Le violenze sarebbero proseguite per un anno sotto gli occhi ignari dei genitori. Le accuse: violenze su minori e maltrattamento

VITERBO - Il nonno paterno abusa delle due nipotine, di 8 e 10 anni. Le violenze nei confronti delle bambine sarebbero proseguite per quasi un anno, sotto gli occhi inconsapevoli dei genitori. A rendersi conto della situazione la madre delle due bambine, che ha denunciato l'accaduto ai servizi sociali. Ascoltate dagli psicologi, le testimonianze delle piccole sono state ritenute attendibili. Le indagini scaturite dalle rivelazioni hanno portato all'individuazione del colpevole nel nonno paterno. Nei confronti dell'uomo, 72enne, è stata eseguita dalla squadra mobile di Viterbo un'ordinanza di custodia cautelare. Le accuse nei confronti dell'anziano sarebbero di violenza sessuale continuata, con le aggravanti del legame di parentela e dell'età delle due vittime, entrambe al di sotto dei 14 anni. Ad aggiungersi a questa prima accusa anche una seconda per maltrattamento.