Viterbo: la banda dei falsi matrimoni

Un’organizzazione che stipulava matrimoni falsi è stata sgominata dalla squadra mobile di Viterbo. Una persona è stata arrestata e sette sono state denunciate sotto l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. L’organizzazione ha combinato almeno cinquanta matrimoni tra giovani immigrate clandestine, quasi tutte dominicane ed altrettanti anziani signori italiani, vedovi o divorziati, al solo scopo di far ottenere alle donne, di età compresa tra i 22 e i 35 anni, prima il permesso di soggiorno e poi la cittadinanza italiana.