VITTIME DEL RAVE

Un ragazzo di 16 anni della Spezia, amico di Aldo Valentini Pallotto, il 20enne di Zoagli morto dopo aver assunto un cocktail di droghe in una discoteca di Ponsacco, è deceduto martedì pomeriggio in un appartamento di un’amica, a Pugliola, piccola frazione di Lerici, dopo essere stato colpito da un arresto cardiaco. Il giovane sarebbe morto dopo una notte di sballo ma ad accertare con esattezza le cause del decesso saranno l’autopsia e gli esami tossicologici a cui il corpo del 16enne sarà sottoposto. Ad allertare i sanitari del 118, che hanno tentato invano di rianimare il ragazzo, è stata l’amica stessa, a cui il 16enne aveva chiesto ospitalità nel cuore della notte, dopo una serata trascorsa in compagnia di amici. All’amico Aldo Valentini Pallotto, il giovane aveva lasciato da poco una dedica su Facebook: «Ti voglio qui, anche se ora lo so che mi guardi da lassù. Mi manchi Aldino. Non ti dico né ciao né addio ma solo a presto».