La vittoria di Pirro De Benedetti, terzo fratello poco conosciuto

La sentenza per diffamazione più che un ko del direttore Sallusti ha il sapore di una vittoria di Pirro dell’Ingegnere

Uno dei doveri principali di un giornalista, tutti lo sanno o, meglio, dovrebbero saperlo, è quello di una precisa e puntuale verifica delle notizie. Se ciò fosse accaduto, probabilmente molti non sarebbero incappati in alcune imprecisioni rispetto alla notizia pubblicata su alcuni siti e testate on line nei giorni scorsi. La notizia in questione è la condanna del Direttore de ilGiornale, Alessandro Sallusti (in solido con l’editore) al risarcimento in favore dell’Ingegner Carlo De Benedetti di un importo pari a 90mila euro in seguito ad una sentenza del Tribunale di Milano in materia di diffamazione a mezzo stampa. Cifra che nessuno nega di dover corrispondere all’Ingegnere.

Eh, sì. Se si fosse letta la sentenza per intero (e non solo limitatamente al capo 1 oggetto dell’ordine di pubblicazione del Tribunale), i nostri colleghi non si sarebbero affannati a riprendere, facendone una notizia, lo stralcio della pubblicazione di un pqm. Sarà che il "peso" delle parti ha attirato l’attenzione e ancora una volta non si è mancato di dire la propria.

Infatti l’esito del giudizio più che un ko del Direttore Sallusti ha il sapore di una vittoria di Pirro dell’Ingegnere.

Una corretta lettura del dispositivo della sentenza e la precisione e la completezza che dovrebbero ispirare il lavoro di ciascun giornalista avrebbero fatto rilevare ulteriori aspetti, tutt’altro che secondari. Primo fra tutti che gli articoli oggetto di contestazione erano circa una ventina, per una richiesta risarcitoria da parte dell’Ingegner De Benedetti non inferiore a 5 milioni di euro. Una ventina di articoli che riguardavano anche la Direzione di Vittorio Feltri nei confronti del quale il Tribunale ha respinto tutte le domande proposte dall’Ingegnere. In ragione di ciò al punto 5 della sentenza, l’Ingegner De Benedetti è stato condannato a rifondere al Direttore editoriale Feltri poco più di 19.000 euro a titolo di spese legali.

In sintesi, di questa ventina di articoli, uno solo e un titolo – dunque non due editoriali - sono stati ritenuti diffamatori. Le contestazioni dell’Ingegnere sulle altre pubblicazioni sono state addirittura ritenute inammissibili dal Tribunale.

Per amore di verità e di una corretta informazione giornalistica. A voi le conclusioni, forza Pirro!

Commenti

MateDe

Mar, 13/05/2014 - 10:07

Chi e' stato condannato?

bruna.amorosi

Mar, 13/05/2014 - 10:22

sempre da MILANO arrivano gli aiuti a questo (signore) .ahahahah!!!! poveraccio almeno paga i giornalisti?? che lavorano x lui altrimenti dovrebbe licenziare .

Ritratto di Fuchida

Fuchida

Mar, 13/05/2014 - 10:45

Dalle poche righe dell'articolo non si capisce un accidente...

ritardo53

Mar, 13/05/2014 - 10:47

MateDe: Minchia ma sei duro di comprensorio, esattamente da comunista!

Libertà75

Mar, 13/05/2014 - 11:55

@fuchida, vota PD anche lei? L'articolo dice soltanto che su 20 editoriali che De Benedetti ha portato in tribunale, soltanto 1 editoriale e 1 titolo sono stati considerati diffamatori nei confronti del De Benedetti. Addirittura nei confronti di Feltri è il De Benedetti che deve pagare 19mila euro per spese legali.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mar, 13/05/2014 - 12:01

ritardo53 l'unico in ritardio di comprendonio mi pare lei, che non ha capito l'ironia di MateDe,d'altronde le statistiche dei seguaci di tremonti, a che cazzo serve la cultura, parlano chiaro...

ritardo53

Mar, 13/05/2014 - 12:46

WjnnEx: E tu non hai capito la mia ironia, per cui non se sei vuoto di testa o se hai la testa vuota, a te la scelta e la materia per riempire ciò che porti sopra il collo.

MateDe

Mar, 13/05/2014 - 13:21

ritardo53: complimenti per la sottile argomentazione!Saluti

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mar, 13/05/2014 - 14:11

ritardo53 Perdoni, non mi ero reso conto di confrontarmi con un illustre professore di dialettica,comunque manteniamo le distanze: il tu lo rivolga ai personaggi della sua risma, per l'appunto i minchia-cazzo-ohhhh, a che serve la cultura???!!!! Ringrazio per la pubblicazione.

BlackMen

Mar, 13/05/2014 - 14:44

E' inutile stare a discutere. Ci si deve attenere ai fatti. I fatti sono che De Benedetti ha richiesto risarcimento per 20 presunti articoli/titoli diffamatori. Di questi, due sono stati riconosciuti tali. Per questo Sallusti dovrà versare, a titolo risarcitorio, 90.000 euro a De Benedetti. Non capisco tutto questo discutere specie considerando che è prassi sovrastimare enormemente, anche dal punto di vista quantitativo, le richieste risarcitorie in questo tipo di processi non essendoci dei parametri scientifici per "misurare" la diffamazione. Così come è prassi che queste, in sede di giudizio, vengano enormemente ridimensionate come infatti è accaduto.

SS76

Mar, 13/05/2014 - 14:45

Fatico a comprendere l'articolo, e non sono comunista! In sintesi se uno è accusato di 20 omicidi e lo condannano solo per due allora è innocente o meno colpevole? Il punto è che non c'è da rallegrarsi per i 18 articoli non diffamatori ma da preoccuparsi per i due che lo sono!

MateDe

Mar, 13/05/2014 - 14:49

WjnnEx: grazie per il sostegno. Un consiglio lasci ritardo53 nel suo comprensorio (una chicca del precedente commento che mi era sfuggita: esilarante!)

Ritratto di Fuchida

Fuchida

Mar, 13/05/2014 - 15:50

@Libertà75 - Questa mattina mancava la seconda parte, nella quale si spiega il tutto. Adesso è chiaro il senso.

ciannosecco

Mar, 13/05/2014 - 16:00

"SS76"In sostanza c'è una persona che si ritiene diffamata da 20 articoli di stampa,perchè ritiene che i 20 articoli siano diffamatori.Il Giudice condanna il Direttore,solo per un articolo e per un titolo di un'editoriale.In pratica i titoli di 19 articoli e il contenuto di 18 editoriali,su un totale di 20,non sono ritenuti diffamatori perchè il contenuto,come accertato, è veritiero.Posto che,la sentenza è ancora appellabile,si capisce che, il risultato finale è ben poca cosa e la sentenza,apparentemente a favore del querelante,rischia fortemente di essere controproducente.Saluti.

ferdinando,zambrano

Mar, 13/05/2014 - 16:02

Insomma. Le uniche attività remunerative di De Benedetti sono le cause risarcitorie intentate a Berlusconi & Co.

maubol@libero.it

Mar, 13/05/2014 - 17:25

Sentenza del Tribunale di Milano: le vince tutti qui!

nonmi2011

Mar, 13/05/2014 - 18:07

Detta in parole semplici, il pregiudicato in quanto diffamatore seriale, ha perso un'altra causa. L'ennesima. Allegria.

Leo Vadala

Mar, 13/05/2014 - 18:18

Io ho capito a malapena l'articolo e men che meno il titolo. Mi sa spiegare qualcuno cos'e' o chi e' questo "terzo fratello poco conosciuto"? Grazie.

rocchetti

Mar, 13/05/2014 - 18:42

Rispondo a MateDe è stato condannato l'ing. de benedetti che deve rifondere 19000 euro al direttore Feltri è scritto chiaramente; non sapete leggere bene voi di sinistra riuscite solo a leggere ,a stento la condanna a Sallusti, come al solito estrapolate solo la frase che vi fa più comodo vedere.

rocchetti

Mar, 13/05/2014 - 18:42

Rispondo a MateDe è stato condannato l'ing. de benedetti che deve rifondere 19000 euro al direttore Feltri è scritto chiaramente; non sapete leggere bene voi di sinistra riuscite solo a leggere ,a stento la condanna a Sallusti, come al solito estrapolate solo la frase che vi fa più comodo vedere.

gioch

Mar, 13/05/2014 - 18:51

Vorrei vederlo questo corruttore comunista("lo rifarei")se non fosse protetto dalla lobby ebraica.

gioch

Mar, 13/05/2014 - 18:54

Lui e D'Alema,due falliti di successo: non ne imbroccano una ma sono sempre tenuti in considerazione(e fanno i soldi).

m.nanni

Mar, 13/05/2014 - 18:55

dalle parti del Gennargentu la questione viene inquadrata così: di benedetti produce ben venti accuse scritte contro Sallusti. che non sono poesie ma denunce penali. quindi fatti di fortissimo impatto esistenziale. dal vaglio dei magistrati ne rimane attendibile soltanto una. quindi per diciannove volte di benedetti ha diffamato, ovvero calunniato Alessandro Sallusti ritenendolo anche innocente. tanto che i magistrati non vi hanno ravvisato condotte offensive o diffamatorie da parte del direttore Sallusti. risultato diciannove volte innocente. che ha, per le diciannove denunce di di benedetti, subito afflizioni morali, danni esistenziali, biologici, spirituali ed economici. cosa aspettano i legali di Sallusti di denunciare per diciannove volte di benedetti? cosa aspettano che si denunci da solo, di benedetti?

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 13/05/2014 - 19:42

De Maledetti è forse peggio di Napolitano. Che lotta!!