Vittoria del procuratore Spitzer: Aig tratta il patteggiamento

Un’altra vittoria per Eliot Spitzer, il procuratore generale di New York impegnato in una «crociata» contro le frodi contabili. Il colosso assicurativo American International Group avrebbe avviato le trattative con la Sec, l'organo di controllo della Borsa Usa, e appunto la Procura di New York per arrivare a un patteggiamento dopo le accuse di irregolarità contabili. Lo scrive il Wall Street Journal, citando fonti vicine alla compagnia, secondo cui le trattative sonno ancora in fase iniziale e un accordo potrebbe essere raggiunto entro la fine del mese. Aig è da tempo al centro di numerosi indagini con l'accusa di aver manipolato i suoi bilanci tra il 2000 e il 2004. La compagnia ha assicurato collaborazione alle indagini e alcune settimane fa ha presentato i conti rivisti dopo la svalutazione dei suoi asset di 2,26 miliardi di dollari. Le indagini hanno portato al licenziamento in marzo del numero uno del gruppo, Maurice R. «Hank» Greenberg che aveva guidato la società per oltre tre decenni.