Vittoria storica per l’AlmavivA

Marzio Fianese

Impresa dell’AlmavivA Capitolina, matricola romana del Super 10 Groupama che ha ottenuto ieri la prima vittoria della sua storia nella massima serie del rugby battendo per 26-20 l’Arix Viadana, una delle principali candidate allo scudetto. Il match era uno dei due posticipi della terza giornata. Il successo permette così alla Capitolina di lasciare l’ultimo posto in classifica ai danni della FemiCZ Rovigo.
All’inizio parte bene l’Arix Viadana che dopo appena dieci minuti si trova in vantaggio 11-0 con i calci di Howarth e la meta di Mariani, maturata in seguito a un errore di trasmissione del pallone da parte della Capitolina dopo una mischia nei propri 22 metri. Nella seconda parte del primo tempo, però, si rifà sotto l’AlmavivA capovolgendo il risultato grazie ai calci di Raineri e alla meta di Santillo segnata con Viadana in inferiorità numerica per l’espulsione temporanea di Erasmus, reo di aver effettuato un placcaggio a un giocatore senza palla. Il tutto partendo da una touche con Raineri che crea il buco per l’ala capitolina.
Nel secondo tempo l’AlmavivA allunga andando in meta grazie all’errore di Sole, che nella ripartenza da una mischia nei 22 avversari perde il pallone. L’ovale viene raccolto da Caffaratti e, dopo una corsa di 50 metri, passato a Modaioli che deposita in meta. Dopo la meta dei romani il ritmo di gioco cala vistosamente e i restanti punti vengono segnati su calci piazzati. Ora la Capitolina cercherà di replicare il bel successo nel match della quarta giornata che giocherà sabato prossimo sul campo dell’Overmach Parma, impegno forse proibitivo per chi si è affacciato nella massima serie solo in questa stagione.