Al via «Viva gli anziani» per non sentirsi soli in estate

«Sole sì, soli no». È questo lo slogan che anche quest’anno caratterizza il programma «Viva gli anziani» realizzato dalla Comunità di Sant’Egidio. Nel programma di ieri, ad esempio, una grande festa a piazza San Cosimato. L’idea è venuta dopo la terribile estate del 2003 durante la quale, per il gran caldo, morirono numerosi anziani. «Abbiamo cominciato a monitorare tutti gli anziani con più di 75 anni residenti a Trastevere e Testaccio - spiega Olga, assistente sociale e volontaria della Comunità di Sant’Egidio - una popolazione di circa 2.100 persone. Prima inviamo una lettera o telefoniamo, poi passiamo a casa loro. Sempre facciamo gli auguri il giorno del compleanno di ognuno, gli spieghiamo quali sono i servizi che il Comune mette loro a disposizione. Molti di loro, in questi quartieri sono sotto sfratto quindi li informiamo sul buono casa».