Via Vivaio, i sindacati: «Precari a rischio»

Provincia, a rischio l’assunzione di 1.300 precari. A denunciarlo Cgil-Cisl-Uil che mettono sotto accusa Filippo Penati e l’assessore Daniela Gasparini, «dopo essersi vantati sulla stampa per aver sottoscritto, nel maggio 2007, un accordo per la stabilizzazione dei precari, il Presidente e l’assessore, ora disattendono quanto firmato». Applicando «rigidamente la Finanziaria» continua la nota sindacale «si mette a rischio il futuro di 1.300 precari». In gioco il lavoro di mille lavoratori delle sette agenzie di formazione e trecento lavoratori interinali». Palazzo Isimbardi replica reclamando, tra l’altro, « la necessità di una maggiore correttezza e trasparenza nelle relazioni sindacali».