Vivendi debole a Parigi

Le indicazioni sul trend borsistico registrano il ritorno ai livelli massimi per tutte le piazze, dopo gli choc dei mercati azionari a partire dal 2001. Ieri New York ha migliorato il record storico a quota 12.171 dell’indice Dow Jones per chiudere poco discosta dal più alto livello raggiunto. La spinta al rialzo è venuta da Boeing (più 3,4%) dopo che Fedex ha annullato la commessa di 10 aerei alla concorrente Airbus. Giornata positiva per i titoli dell’energia alternativa, con Fuel Tech in crescita del 17%, Verasun dell’8,6% e SunPower e MGP Ingredients di oltre il 3%. Nei tecnologici in rialzo Level 3 (più 4,5%) e Sun Microsystem (più 2,6%). Modesta in Europa la reazione di Eads, che a Parigi cede poco più del 3%; debole Vivendi (meno 2,3%), ma in crescita Alcatel (più 2,8%) e Stm (più 2,3%). A Francoforte positivi i tecnologici come Sap (più 2%), mentre a Londra corre Marks & Spencer (più 6%) sulla base dei risultati superiori alle stime di mercato.