Un vocabolario per la nuova sindaca

(...) Per gli scettici più incalliti, ancorati pervicacemente alla giustificazione del refuso, c’è l’ennesima conferma, appena cinque righe dopo: «A margine del convegno dei giovani industriali in corso a Santa Margherita, la Sindaco (stavolta maiuscolo, e chissà perché ora sì e prima no, nota del redattore) di Genova Marta Vincenzi, eccetera».
Il gioco di Marta è appena cominciato, e siamo già 2 a 1 a favore dell’Ufficio stampa del sindaco (o della sindaco, o di come cavolo le-gli pare) sull’Ufficio stampa del Comune-punto.
Ieri, 2 giugno, Festa della Repubblica, niente comunicati. Ma se hanno intenzione di andare avanti cinque anni così, bisogna mettersi d’accordo. E soprattutto c’è da spedire urgentemente all’indirizzo di via Garibaldi un vocabolario Devoto-Oli.
Uno solo basta. Lasciamo indovinare voi a quale recapito indirizzarlo. Sì, bravi, proprio quello: avete indovinato.