Una «Voce» aiuta le vittime

«È un argomento di cui si parla sottovoce o solo quando accade qualche grave caso di cronaca: finalmente adesso, a Milano, in un convegno di carattere europeo, le donne maltrattate sono state al centro del dibattito e della nostra attenzione», osserva lo sloveno Joze Hren. Di stanza a Lubiana, è tra i relatori di «Voce», un progetto europeo sui diritti e le strategie di supporto per le vittime del crimine che la Provincia ha organizzato lo scorso fine settimana alle Stelline. «Noi operatori abbiamo bisogno di un approccio sistematico per risolvere il problema della violenza alle donne», afferma.