Voce graffiante e ritmi latini In concerto la cubana Haila

Da non perdere domani sera, alle 21.30, il concerto di Haila Compié, una delle interpreti femminili di punta del panorama musicale cubano. Dotata di una voce potente dal timbro caratteristico, l'artista è indicata da molti come l'erede naturale di Celia Cruz. Haila inizia la sua carriera come ballerina e a soli 20 anni approda alla leggendaria orchestra Bamboleo. Dal 2001, dopo aver rivelato eccellenti qualità di «sonera» e di improvvisatrice con il gruppo di Lazaro Valdéz, intraprende la carriera di solista con «Haila», un disco prodotto da Issac Delgado, in cui la cantante dimostra tutta la sua versatilità. La sua voce graffiante e la presenza scenica, rendono ogni suo concerto una performance entusiasmante. Il concerto si svolge all'interno del Festival LatinoAmericando, curato e ideato dalla coppia Fabiani (vedi sopra la storia di uno dei due coniugi), un evento che conferma l'integrazione tra l'Italia e il popolo latinoamericano. Info: Tel. 0322-47679 dalle 9 alle 18; 02-45709915 dalle 18 alle 24. Per acquisto biglietti: Tel. 899666805. www.latinoamericando.it.