La voce di «Tutto il calcio» si è spenta

«Gentili ascoltatori da Roberto Bortoluzzi, dagli studi di Milano, un cordiale buongiorno...». La voce di Tutto il calcio minuto per minuto, l’uomo dei sogni domenicali di milioni di italiani incollati alla radio con la schedina in mano è morto ieri all’età di 86 anni.
Protagonista del giornalismo radiofonico, la sua voce dal 3 febbraio 1959 ha informato in tempo reale sui risultati del campionato, fino al 1987, quando passò il testimone della conduzione della trasmissione all’attuale direttore di Rai Sport, Massimo De Luca. I suoi 28 anni di conduzione sono un record ancora imbattuto per una trasmissione radiofonica e televisiva italiana. Memorabili i suoi battibecchi con Enrico Ameri e Sandro Ciotti inviati sui campi, pagine e momenti indimenticabili di un calcio che non si vedeva e ognuno immaginava come meglio desiderava.