Voci di bambine dalla Bulgaria

Franco Crosiglia

«Le bambine che cantano come angeli», così le ha definite un prestigioso giornale inglese, sbarcano in Liguria. Sono Tereza, Kristina, Svetlina, Iliana, Adelina e tante altre. In tutto 40 bambine e ragazze di età compresa tra i 12 e i 18 anni che compongono il Coro dei bambini della Radio Nazionale Bulgara. L’ensemble vocale - che nel 2002 ha ottenuto il titolo di «Ambasciatore della cultura europea» - sta compiendo una tournee in Italia, e oggi pomeriggio alle 16 si esibirà, sotto la direzione di Hristo Nedvalkov, presso la chiesa parrocchiale Santa Maria di Cogoleto. Silviya Galabova accompagnerà le voci col pianoforte.
In programma, per il concerto che è a ingresso libero, una ricca proposta di musiche natalizie ma anche trasposizioni per coro di brani tratti dal repertorio popolare bulgaro.
Il Coro dei bambini della Radio Nazionale Bulgara è nato nel 1960 proprio su iniziativa di Hristo Nedvalkov. In breve tempo ha riscosso un grande successo che lo ha portato in giro per il mondo, e attualmente la formazione è considerata una delle più prestigiose nel suo genere. L’appuntamento di questo pomeriggio, che rappresenta anche l’unica tappa del coro nella nostra regione, è l’ultimo della rassegna «Autunno Musicale» organizzata dal Comune di Cogoleto grazie al contributo finanziario della Compagnia San Paolo. Giunta quest’anno alla terza edizione, la rassegna musicale sta diventando un appuntamento sempre più atteso per i cittadini di Cogoleto. Un successo testimoniato dallo stesso direttore artistico dell’iniziativa, Fabrizio Fancello, che spiega: «In tutti gli spettacoli in programma abbiamo dovuto aggiungere delle sedie perché le poltrone della sala non bastavano».