Voci di matrimonio tra Barbie e GI Joe

Mattel-Hasbro

Dopo Ken, il findazato storico, e dopo Blaine, l’aitante surfista dalla bionda capigliatura, ora nella vita di Barbie potrebbero irrompere i muscoli di GI Joe. La nuova love story della bambola più famosa del mondo è in attesa della benedizione dei genitori Mattel, la società che l’ha lanciata nel 1956, e Hasbro, il gruppo concorrente che da oltre 40 anni punta sullo stereotipo del soldato americano. I due colossi dei giocattoli mondiali, rispettivamente al primo e al secondo posto, potrebbero fondersi e decidere di unire le forze per sfidare insieme i rivali della grande distribuzione come Wal-Mart e Target, che hanno già fatto una illustre vittima nel settore, Toys R Us. Il nuovo polo, secondo l’ipotesi rilanciata dal New York Post, avrebbe una quota del 29% in un mercato, quello dei giocattoli, che al netto dei video games vale ben 21 miliardi di dollari. Con la possibilità di generare importanti economie di scala, risparmi e maggiori profitti.