Voci di scalata fanno volare Volvo in Borsa

Rialzi e chiusura con un più 4,7% ieri alla Borsa di Stoccolma per i titoli di Volvo Ab, secondo principale costruttore europeo di camion, dopo la pubblicazione sul quotidiano Dagens Industri della notizia secondo cui l’investitore Usa di origine svedese Thomas Sandell sarebbe pronto a lanciare un’Opa sulla divisione Tir scandinava. Voci di possibili scalate alla Volvo, che dall’inizio dell’anno ha guadagnato in Borsa il 4,4%, circolano da tempo negli ambienti finanziaria europei - osserva l’agenzia Reuters - grazie a un bilancio in salute e alle voci di una possibile cessione della quota di maggioranza, pari al 20%, posseduta da Renault, ritenuta da alcuni non strategica per la casa francese. Un portavoce di Renault ha detto a Bloomberg che la società è «soddisfatta» della sua partecipazione».