Vodafone toglie le protezioni dalle canzoni vendute sul suo sito

Nessuna protezione digitale del copyright sarà presente d'ora in poi nelle canzoni vendute sul Music Store di Vodafone. La compagnia telefonica ha annunciato che toglierà il Drm (Digital Rights Management) dai brani, aseguito di accordi con Universal Music Group, Sony MusicEntertainment ed Emi Music. L' intesa - la prima nel suo genere tra le major discografiche e un operatore mobile - eliminerà le restrizioni del Drm relative al numero massimo di copie eseguibili, alla masterizzazione e ai dispositivi di riproduzione. Una strategia intrapresa anche da iTunes di Apple. Le canzoni in formato Mp3 saranno disponibili sul negozio virtuale di Vodafone entro l'estate in diversi paesi in cui l'operatore e' presente, Italia compresa. Gli utenti che hanno già acquistato i brani in formato Wma, con protezione Drm, potranno convertirli in Mp3 senza spese ulteriori. Supportato da RealNetworks, il catalogo musicale di Vodafone conta oltre un milione di canzoni. Tra gli artisti presenti figurano i Coldplay, Britney Spears e Duffy.