Voglio scappare dall’Italia per colpa del governo Prodi

Avevo proposto a mia moglie di lasciare il nostro Paese. Non ho problemi con la legge né con altri, ho vissuto in silenzio ed in silenzio volevo andarmene a godermi la mia pensioncina. Continuo ad avere trattenute sulla pensione dopo aver pagato contributi per oltre quarant’anni. Devo essere salassato da politici incapaci ed esosi, con tasse e balzelli ridicoli. L’essere governato da Prodi mi indigna e mi ha tolto la volontà di essere italiano. (Luigino Battois)