«Vogliono sbarcare in Europa alto l’interesse per Malpensa»

(...) al quale - su richiesta di Formigoni - non ha preso parte neppure l'ambasciatore italiano, Folco de Luca Gabrielli. ha ricordato Formigoni all'ambasciatore. La Singapore Airlines è una compagnia in crescita, che vuole allargarsi, ha acquisito da un anno il 15 per cento della China East e sarebbe molto interessata ad avere il suo accesso in Europa a Malpensa. Un progetto inserito nella strategia più globale che le istituzioni di Singapore hanno illustrato a Formigoni e che prevede un'alleanza speciale con la Lombardia. «Siamo venuti qui su invito preciso del governo» racconta il presidente della Regione, che ha incontrato il senior minister, Goh Chok Tong, il primo ministro e ministro delle Finanze, Lee Hsien Loong, e il ministro del Commercio, Lim Hng Kiang. E aggiunge: «Ci hanno chiesto di rafforzare le relazioni economiche commerciali tra Singapore e la Regione e di costituire un incubatore delle imprese lombarde».
Progetto di alleanza accolto dal Pirellone anche con un investimento economico di Finlombarda. L'incubatore sarà un avamposto che può essere utilizzato per avvicinarsi ai grandi mercati asiatici sempre più difficili da penetrare: sono già oltre quaranta le imprese lombarde interessate a far base a Singapore per sfondare in Asia. Ad accompagnare l'incubatore la sigla di un accordo nel campo della ricerca tra l'Università Bicocca di Milano e l'Agenzia di Singapore A-Star (Agenzia per la Scienza, la Tecnologia e la Ricerca) nei settori dell'immunologia e del biotech. L'intesa è stata siglata negli uffici del Parco Tecnologico Biopolis di Singapore e impegna l'Università italiana e l'Agenzia di Singapore a creare scambi di conoscenze, di studenti e di docenti.
La missione, che in sette giorni ha toccato anche il Vietnam e le Filippine, si è conclusa tra i simboli dell'Italia nel mondo, Formula Uno e design. In Maserati Formigoni ha provato il circuito cittadino del prossimo Gran Premio di Singapore. E poi il governatore si è lasciato andare a una promessa: gli espositori di Singapore potranno partecipare al prossimo Salone del Mobile. L'anno scorso non erano riusciti a trovare posto in Fiera.