Vola da camper mentre dorme: bimbo di 10 anni muore in autostrada

Tragedia sulla A/14: il portellone si è aperto e il bimbo è caduto sull'asfalto. Quattro giovani morti sulla Ferrara-mare e due feriti in un tamponamento. Altre tre vittime a Pordenone, Latina e Torino

Pescara - Dormiva nel lettino del camper, insieme alla mamma, quando il portellone, nella parte posteriore del mezzo, si è aperto e lui, un bambino di 10 anni, è volato via, ricadendo sull'asfalto dell'autostrada. Il piccolo è morto poche ore dopo il trasporto in ospedale. La madre, anche lei scaraventata fuori dal veicolo, è ricoverata con gravi ferite, ma non sarebbe in pericolo di vita. E' accaduto nella tarda mattinata sull'A/14, al confine tra Marche e Abruzzo. Alla guida del mezzo il padre del piccolo, che, impotente, ha assistito alla scena dallo specchietto retrovisore.

Quattro giovani sono morti ed altri due sono rimasti feriti in modo non grave in un incidente stradale avvenuto attorno alle 4,15 al km 20 della superstrada Ferrara-mare. Secondo una prima ricostruzione della polizia stradale una Mercedes, con tre giovani a bordo ha tamponato in modo violento una lancia Y10 con altri tre ragazzi a bordo. Nell'urto 4 occupanti delle due vetture sono morti sul colpo mentre gli altri due, dopo l'intervento dei soccorsi, sono stati trasportati all'ospedale di Lagosanto. Il primo è stato giudicato guaribile in 30 giorni, il secondo ha ferite più lievi.

Pordenone: un morto e tre feriti Un uomo è morto e altre tre persone sono rimaste ferite in un incidente avvenuto la scorsa notte a Budoja (Pordenone), sulla strada che porta alla base Usaf di Aviano. La vittima, Vlad Lupa, 45 anni, di nazionalità moldava e residente a Pordenone, era alla guida della vettura che, per cause da accertare è uscita di strada. A causa della violenza dell'urto, l'uomo è deceduto all'istante. Degli altri tre passeggeri, una donna romena di 29 anni è stata ricoverata in rianimazione all'ospedale di Pordenone, mentre due giovani di 20 e 22 anni sono rimasti feriti in maniera non grave.

Latina: auto capovolta, una vittima Una persona è morta e altre due sono rimaste ferite in un incidente stradale che si è verificato questa mattina sulla Pontina, all'altezza di Campoverde, una frazione di Aprilia. Un'auto, con a bordo tre persone che viaggiavano in direzione Roma, per cause ancora in corso di accertamento da parte della polizia stradale, è finita prima contro il guard rail, si è poi capovolta per diversi metri e poi ha preso fuoco. Due degli occupanti sono stati soccorsi e trasportati in eliambulanza all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina, una terza persona, di cui non si conosce ancora l'identità, è invece morta sul colpo.

Viaggia contromano e muore Ancora una tragedia della follia: un uomo e' morto nella propria auto che andava in contromano in autostrada e si e' scontrata con altre due. Feriti gli occupanti delle auto che procedevano regolarmente, ma hanno rischiato la vita. Il fatto e' accaduto questa mattina poco dopo le 5 sulla tangenziale Sud vicino Moncalieri, in direzione nord, sulla Milano-Aosta.