Vola Pininfarina Corre Mediaset

Nuovo rimbalzo di Piazza Affari con Fitch che approva la manovra finanziaria e Giulio Tremonti che rassicura i mercati. Il Ftse Mib chiude in rialzo dell’1,79%, mentre il Ftse All Share sale dell’1,66%. Sugli acquisti corrono, in particolare, Impregilo (+5,9%), Atlantia (+5,02%) e Mediaset (+4,63%). Tra i bancari in evidenza Intesa Sanpaolo (+4,12%) e, a seguire, negli assicurativi, Generali (+3,1%). Marginale, invece, il guadagno di Fiat (+0,21%). Tra gli altri, bene l’energia con Enel Green Power (+3,49%) e i cementieri con Buzzi (+2,99%).
Positive Telecom (+2,65%), Finmeccanica (+2,43%) e Prysmian (+2,36%). Dopo la corsa della vigilia con la nomina del nuovo ad, Parmalat frena e chiude in fondo al listino (-4,72%). Tra i pochi in rosso anche Ansaldo Sts (-1,62%) e i finanziari Ubi Banca (-1,69%) e Azimut (-1,66%). Fortissimo aumento per Pininfarina (+30%) sulle notizie di acquisizione da parte del finanziere Vincent Bolloré. Chiusura all’insegna degli acquisti anche per le principali Borse europee. Londra ha segnato un rialzo dello 0,64%, Parigi dello 0,51% e Francoforte dell’1,31per cento.