Vola la scuderia di Tronchetti A febbraio il piano triennale

Euforia a Piazza Affari per i titoli della scuderia di Tronchetti Provera (nella foto). Volano ancora le Pirelli mettendo a segno un balzo di oltre il 22%. Forti acquisti anche sulle risparmio in rialzo dell’11,5%. Ieri, per il secondo giorno consecutivo, il rally ha riguardato anche gli altri titoli della scuderia della Bicocca con le Camfim che hanno messo a segno un rialzo del 9% e Pirelli Re che ha fatto registrare un incremento del 5,50%. A premiare il titolo sono stati, secondo alcuni operatori di Borsa, anche i dati sulle immatricolazioni di automobili in Brasile. Il Paese sudamericano, infatti, è un mercato rilevante per Pirelli. Altri analisti, invece, scartano l’ipotesi «brasiliana», perché «l’esposizione del business in Sudamerica è contenuta» e sottolineano che «l’intero gruppo avrà problemi legati al ciclo economico nel 2009».
La corsa a Piazza Affari viene quindi accostata alla tonicità di Pirelli Real Estate (+5,5%), ricordando l’esistenza di «un prestito infragruppo di oltre 600 milioni» e che, di conseguenza, l’apprezzamento della società immobiliare ha un impatto positivo sul Nav della Bicocca. Anche Camfin (+9,06%), la holding di Tronchetti Provera, è infiammata da alcune sedute. Cresce intanto l’attesa di conoscere i dettagli del piano industriale 2009-2011 che il presidente Marco Tronchetti Provera presenterà il prossimo 11 febbraio a Milano.