Volano le Borse Ue E lo spread resta intorno ai 500 punti

Il 2012 è partito bene per i mercati. Francoforte chiude al 3%, bene Milano al 2,42. Lo spread torna a scendere

Il 2012 inizia bene per le Borse europee che chiudono tutte in rialzo nella prima seduta del nuovo anno. Francoforte è stata la migliore, con il Dax in rialzo del 3%. Parigi ha guadagnato l’1,98%, Madrid l’1,74%, mentre Londra e Wall Street sono chiuse per festività.

Positiva anche Piazza Affari, sulla scia del mercato tedesco che ha fatto da traino. L’indice Ftse Mib sale del 2,42%, a 15.454 punti, All Share a + 2,34%. Bene l’energia con Terna e A2A, rialzi sopra la media per Fiat, Geox, Mediaset e Fonsai. La mancanza del riferimento di Wall Street non ha fermato la Borsa milanese, anche se gli scambi sono rimasti abbondantemente al di sotto del miliardo di euro di controvalore, a quota 800 milioni di euro, come peraltro nelle sedute precedenti, complice il periodo di ferie. Buone iniziative in acquisto, mentre il quadro macroeconomico ha visto il dato positivo dell’indice Pmi cinese, in aumento a dicembre, e la crescita dell’occupazione in Germania.

Scende anche lo spread tra Bund e Btp che viaggia intorno ai 500 punti, circa 28 in meno rispetto alla chiusura dei mercati di venerdì scorso. .Il rendimento dei titoli decennali è a 6,90%. Il differenziale tra i titoli decennali francesi e tedeschi resta sopra i 130 punti base (133) e la forbice Spagna-Germania oscilla a quota 320