Volante travolge un ciclista: è in coma

L’uomo di 54 anni investito a un incrocio dall’auto della polizia

Silvia Villani

Aveva dipinto la sua bicicletta di giallo canarino pensando così di essere più visibile agli automobilisti durante le ore più buie della giornata. Il colore acceso però non è riuscito ad evitare il violento scontro avvenuto all'incrocio tra via De Vizzi e via Lincoln a Cinisello Balsamo tra il ciclista e una volante della polizia. Erano da poco passate le 16 quando un cinquantaquattrenne di Cinisello Balsamo in sella alla sua bici stava dirigendosi verso il centro commerciale «La Fontana» dove avrebbe dovuto comprare alcune cose per preparare la cena. A pochi metri dal supermercato però l'uomo, mentre stava attraversando, è stato urtato dall'auto della polizia che stava dirigendosi verso il centro città. Il cinisellese è caduto a terra e ha battuto la testa. Immediato l'intervento degli agenti che hanno avvertito i volontari del 118 e hanno prestato le prime cure al cinquantaquattrenne. Le condizioni del ciclista sono apparse subito gravi. Il battito cardiaco era sempre più debole e l'uomo sembrava non reagire alle cure dei soccorritori. È dovuta intervenire l'auto medica per stabilizzare il cuore per permettere che l'uomo fosse trasportato in ospedale. Sul posto sono arrivati anche gli agenti della polizia locale che hanno chiuso al traffico metà della carreggiata per effettuare i rilevamenti del caso. Ancora sconosciuta la dinamica dell'incidente anche se, dalle prime testimonianze, sembrerebbe che il ciclista abbia attraversato senza accorgersi della volante che stava sopraggiungendo. Il cinisellese è stato trasportato all'ospedale Niguarda in coma.