La volata della Sestrese parte a casa di Girardengo

La Sestrese sprinta, lancia la volata finale e lo fa, ironia della sorte, proprio nella patria di Costante Girardengo. Al campione tricolore di ciclismo Anni 10-20 e coprotagonista di uno dei più celebri pezzi di Francesco De Gregori è intitolato lo stadio della Novese, dove i ragazzi del «Principe» Balboni raccolgono la prima vittoria esterna in questo campionato e si schiodano dall’ultima piazza della classifica, sorpassando proprio i piemontesi. Man of the match - manco a dirlo - capitan Alessio Ramenghi, il quale, poco dopo il quarto d’ora, sblocca una contesa da dentro o fuori, resa ancor più battagliera da un prato in pessime condizioni. Il gol: assist di Piacentini, il numero 9 verdestellato stacca di testa e batte un incerto Cherubini per lo 0-1. Un vantaggio, quello verdestellato, che proprio Piacentini potrebbe legittimare al 25’ ma l’estremo biancazzurro stavolta trattiene; vantaggio che Chinchio, in chiusura di prima frazione, mette in cassaforte con due belle parate. Nella ripresa, a parte l’uscita di Ramenghi per infortunio, succede poco e nulla. E vano risulta l’assalto finale della Novese: la Sestrese torna a sorridere in trasferta e continua a credere in un’impresa da oggi - parafrasando in qualche modo De Gregori - un po’ meno lontana, un po’ meno distante. Gli altri risultati della trentatreesima giornata: Albese-Entella 3-1, Cirié-Valle d’Aosta 0-0, Lottogiaveno-Sestri Levante 0-0, Rivarolese-Derthona 0-2, Rivoli-Biellese 1-2, Sarzanese-Pro Settimo 0-1, Savona-Casale 2-1, Spezia-Cuneo 1-0. La classifica: Biellese 69, Spezia 65, Casale e Sarzanese 54, Pro Settimo 52, Albese 51, Savona 48, Virtus Entella 43, Lavagnese e Cuneo 41, Rivoli 37, Derthona e Rivarolese 36, Sestri Levante 33, Lottogiaveno 29, Valle d’Aosta 28, Cirié 26, Sestrese 25, Novese 23.