Voleva rapire l’amante Convalidato l’arresto

Convalidato dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Viterbo l’arresto dell’uomo di 42 anni, residente a Montefiascone, sposato e padre di 2 figli, che sabato scorso, armato di fucile, tentò di rapire l’amante di 20 anni che aveva deciso di rompere la relazione clandestina. L’uomo fu arrestato dai carabinieri di Bagnoregio, paese in cui risiede la ragazza, in quanto, dopo aver abbattuto la porta d’ingresso a fucilate, fece irruzione nell’appartamento, le puntò l’arma contro e tentò di sequestrarla. L’intervento dei militari fu chiesto dai vicini di casa.